Avv. Maria Chiara Zanconi

Nata a Torino, il 6.03.1978

 

Nell’ottobre del 2002 si è laureata in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Torino con una tesi in diritto processuale penale, relatore Prof. Paolo Ferrua, con la votazione finale di 110/110 con lode.

 

Dopo l’esperienza del praticantato maturata nella città natale presso lo Studio Legale Claudio Maria Papotti, che si occupava prevalentemente di responsabilità colposa in ambito medico, si è trasferita a Milano dove ha lavorato dal 2004 al 2006 presso lo Studio Legale Gulotta Varischi Pino, nel quale ha affrontato in maniera prevalente processi per reati contro la persona.

 

In particolare ha partecipato a numerosi processi di rilevanza nazionale quali il processo alle “Bestie di Satana” e i principali casi di abusi sessuali intrafamiliari e collettivi.

 

Ha conseguito il titolo di avvocato nel dicembre 2005. 

 

Nel corso del 2006 ha fatto un’esperienza presso lo Studio Legale Di Noia per completare la propria formazione presso lo Studio Legale Palazzo specializzato in diritto penale d’impresa. 

 

Nel 2013 ha fondato lo Studio Legale Penalisti Associati Zanconi & Zingari ed è consulente in materia penale di law firms con sede in Italia e all’estero.

 

Da sempre si occupa di diritto penale sia sotto il profilo consulenziale che processuale ove affronta quotidianamente processi per responsabilità colposa, reati sessuali e contro la persona anche nei loro sviluppi internazionali, reati per violazione delle norme antinfortunistiche, criminalità dei colletti bianchi.

 

Ha assunto mandato difensivo in processi di rilievo nazionale quali il processo "Arkeon" ed ha patrocinato importanti società estere quali Lufthansa Technik.

 

E' abilitata alle difese di fronte al Tribunale per i Minorenni ed è nell'elenco degli avvocati per il patrocinio presso l'Ospedale Luigi Sacco di Milano.

 

E’ formatrice in materia di sicurezza sul lavoro e responsabilità amministrativa degli enti ai sensi del d.lgs. 231/2001 ed ha partecipato alla redazione di alcuni modelli di organizzazione e controllo unitamente a società di consulenza e agli altri membri dello studio.

 

E’ membro di Organismi di Vigilanza ai sensi d.lgs. 231/2001.

 

Ha partecipato quale relatore a numerosi convegni e master universitari sulle materie di cui si occupa ed è autrice di alcune pubblicazioni sul processo penale.

 

Lingua: inglese.